Lo stile shabby chic per chi ha l'animo romantico

Magazine Stili e Tendenze

Lo stile shabby chic per chi ha l'animo romantico
A distanza di molti anni dalla nascita, lo shabby chic è ancora oggi uno degli stili più ricercati nell’arredamento d’interni. Anche se oggi è difficile trovare pezzi autentici, magari da risistemare, il mercato moderno offre comunque tanti prodotti che ricalcano fedelmente lo stile sbocciato nei primi anni 80.

Lo stile shabby chic nasce per la prima volta in Gran Bretagna rievocando le decorazioni tipiche delle case di campagna. Si tratta dunque di mobili retrò dall’aspetto trasandato, che vengono rivisitati e contestualizzati con successo in ambienti totalmente nuovi.

Per avvicinarsi a questo stile bisogna conoscerne innanzitutto il significato che unisce due termini molto diversi come shabby e chic. Il primo termine sta indicare quel tipo di mobili vecchi e logori, di cui nove volte su dieci vorremmo liberarcene, mentre il secondo è sinonimo di eleganza.

shabby chicCome può un oggetto trasandato essere anche raffinato? Sicuramente iniziando con un bel restauro e un tocco di colore pastello a tinte rigorosamente chiare. Ma la trasformazione potrebbe non bastare. Una volta rimesso in piedi, il nostro nuovo mobile deve essere contestualizzato in un ambiente che non gli appartiene e che deve saperlo accogliere valorizzandone la tipicità.

Lo shabby chic si è imposto inizialmente negli Stati Uniti per poi sbocciare definitivamente anche nella vecchia Europa, proprio dove aveva preso le origini. Molto del successo è dovuto alle influenze francesi per la vicinanza con lo stile provenzale.

Sicuramente adatto a chi ama l’artigianato di qualità e desidera dare un tocco di romanticismo ai propri ambienti. Il vantaggio dello shabby chic è che si adatta al salotto e al bagno come alla cucina e alla camera da letto. Non ci sono limiti e non è nemmeno indispensabile cambiare tutti gli arredi.

Sono tanti gli oggetti e i mobili che possono rendere unica la nostra casa. In bagno il mobile sotto lavabo è fra i più ricercati, come la credenza in salotto o magari lo specchio e l’appendiabiti all’ingresso. Dal cassettone all’armadio, dal lampadario al tavolino, se adeguatamente armonizzato lo stile shabby chic saprà integrarsi perfettamente nei nostri ambienti.

Arredare significa dare un tocco di personalità alla propria casa. Nella ricerca dello stile più vicino ai propri gusti, avvicinarsi lo shabby chic rappresenta l’esaltazione del nostro animo romantico, della nostra vena nostalgica che vuole fondersi con la modernità senza privarsi di ciò cui siamo profondamente legati.

Condividi con i tuoi amici