Opere D'arte   >   Cinzia Bresciani   >   Into the unknow

Into the unknow

Into the unknow 2020, la giovane sinuosa donna sembra una sposa che si accinge ad entrare in un ambiente chiuso

Into the unknow
Into the unknow
Into the unknow
Cinzia Bresciani
Brand
UNKNOW
MPN
EAN
65 x 90 x 3
Dimensioni
fino a 2 Kg
Peso
entro 7 giorni lavorativi
Consegna
GRATUITA
Spedizione

€ 455,00

prezzo finale (iva inclusa)

offerta scaduta

questo prodotto al momento non è disponibile

Caratteristiche

La giovane sinuosa donna sembra una sposa che si accinge ad entrare in un ambiente chiuso forse una casa comunque dentro ad un qualcosa di buio e sconosciuto come potrebbe essere la similitudine di luogo - vita. Ciò che l' attende è l' ignoto è una sorpresa ma proprio perché tale, carica di dubbi e incertezze. La tela è dipinta sopra dei pezzi di giornale che creano movimento e riportano con le loro scritte alla bellezza.

Specifiche

Acrilico su tela tecnica mista 65x90 anno 2020

Informazioni sul brand

Eclettica, estroversa e piena di iniziativa, si iscrive a vari concorsi e non disdegna il suo ingresso nel mondo della pittura ein plein air con le estemporanee che la vedono protagonista e pluripremiata. Seguita poi dal prof. Gianni Lollis, presidente della società Belle arti di Verona, pian piano il suo stile si identifica sempre più e la sua sensibilità la porta ad avvicinarsi a quella pittura che parla al cuore. Le sue donne con gli ombrelli, i cappottini corti e stivaloni che sorridono e civettano invitando lo spettatore in un gioco di sensualità e mistero.

La donna di Cinzia Bresciani è disinvolta e protagonista del suo tempo, ama abbinarsi a tutti i mezzi di trasporto come la vespa, l’auto e i treni che arrivano e partono lasciando sempre un fondo di nostalgia. Donne che passeggiano raccontando loro stesse sotto un ombrello, sì, perché la sua donna ama la pioggia che le crea intimità e si sente protetta sotto la "casetta" come gioco di bimba. Si racconta, si chiede, si risponde e dialoga tra sé con tenerezza, si confida in un momento di nostalgica felicità. Un ossimoro che ben definisce il contrasto interiore che la pervade.

Cinzia Bresciani

Condividi con i tuoi amici

Potrebbero interessarti