ILLUMINAZIONE   >   LAMPADE DA TAVOLO   >   Arti e Mestieri   >   Lampada da tavolo giocosa Ricciolo, Cod. 0LA3323C18

Lampada da tavolo giocosa Ricciolo, Cod. 0LA3323C18

Due pareti decorate con dei riccioli compongono questa lampada da tavolo giocosa appartenente alla linea Ricciolo. Dimensione: 22x10Px32H - Materiale: ferro

Brand

Arti e Mestieri

MPN

0LA3323C18

EAN

8050539909437

Codec

RTM23792-050429

Dimensioni

ND x ND x ND

Peso

fino a 1 Kg

Rating

0

Recensioni

0

Consegna

entro 7 giorni lavorativi

Spedizione

GRATUITA

prezzo
iva inclusa

59,00

Caratteristiche

È giunto il momento di presentarvi Ricciolo, la lampada da tavolo giocosa che mancava nella tua casa o nel tuo ufficio. Condivide la stessa struttura con la lampada Butterfly Storm. Ha infatti la lampadina protetta su due lati (in cui ci sono le decorazioni) e libera di illuminare sugli altri due. La luce filtra anche tra gli spazi vuoti creati dalla fantasia dei riccioli, che danno il nome al prodotto. Questi spazi vuoti ne fanno intendere il design, proprio come era successo con il porta ombrelli. Una lampada da tavolo giocosa non poteva non avere una gamma versatile di colori. Bianco marmo, beige e fango sono i colori tra cui scegliere.

Informazioni sul brand

Arti e Mestieri

Da oltre quaranta anni, l’espressione creativa, l’abilità tecnica e manuale si danno appuntamento e dal loro incontro nascono le creazioni Arti e Mestieri. Un processo lineare quanto sofisticato che accompagna la realizzazione di oggetti in metallo dai profili essenziali e dalle forme leggere, frutto di un lavoro di ricerca e design fatto esclusivamente in Italia.

Bellezza e funzionalità, i due poli che danno vita a ogni pezzo. Due elementi talvolta opposti ma conciliabili grazie a quel mix di stile e capacità tecnica che costituisce il tratto distintivo del nostro marchio.

Il processo creativo invece attinge a luoghi spesso inaspettati. La creatività di Massimo Tani, depositario dello spirito creativo che anima da anni Arti e Mestieri, si alimenta di atmosfere e dettagli ludici, talvolta spiazzanti. Accanto a lui Francesco Adriano Pizzi, che da oltre vent’anni porta il proprio punto di vista nella progettazione di ogni pezzo, aggiungendo una visione personale e raffinata a ogni collezione.

Recensioni (0)

Condividi con i tuoi amici

Lascia una recensione